Riolo Terme, la capitale della MTB a primavera!

Ritrovo Giolio Cesare

Domenica 31 maggio Riolo Terme ospita la 2.a Granfondo Vena del Gesso. Rally di Romagna: dal 30 maggio al 3 giugno sugli sterrati dell’Appennino Tosco-Romagnolo. Dream Bike Experience per vivere il Rally come i professionisti delle ruote artigliate. Organizzazione affidata a Romagna Bike Grandi Eventi.

Rally di Romagna e Gran Fondo Vena del Gesso, sono questi i due eventi che durante il ponte della Festa della Repubblica renderanno Riolo Terme (RA) la capitale italiana della mountain bike. Dal 30 maggio al 3 giugno sentieri e sterrati del Parco Regionale della Vena del Gesso Romagnola accoglieranno centinaia di bikers, che pedaleranno alla scoperta di questo territorio riconosciuto come sito d’importanza comunitaria per la ricchezza della flora e per le sue particolari conformazioni geologiche. Grazie alla collaborazione con il main sponsor, Saint-Gobain Gyproc, i bikers del “Rally” transiteranno all’interno della Cava di Gesso di Monte Tondo, il più grande giacimento gessoso d’Europa, ma i percorsi del Rally di Romagna e della GF Vena del Gesso sono anche carichi di storia. Gli itinerari di gara, infatti, si snodano sull’Appennino Tosco-Romagnolo fra le province di Ravenna, Bologna e Firenze, territori attraversati dalla Linea Gotica durante il secondo conflitto mondiale e dove si trovano molti dei luoghi simbolo della Resistenza romagnola.

Il ponte del 2 giugno rappresenta quindi un’occasione perfetta per trascorrere un fine settimana nel segno della passione per la mtb in ogni sua declinazione. I bikers più esigenti possono mettersi alla prova nelle cinque tappe del “Rally”, mentre per chi vuole pedalare solo una giornata c’è la GF Vena del Gesso del 31 maggio, con il suo percorso da 50 km e 1500 metri di dislivello. La bike marathon sarà anche la seconda tappa del 6° Rally di Romagna che propone cinque frazioni, tutte con partenza e arrivo a Riolo Terme, per un totale che si aggira intorno ai 380 km e ai 9000 metri di dislivello, l’ideale per gli amanti delle sfide. A questo proposito, va segnalata una delle grandi novità 2015 del Rally di Romagna, la Dream Bike Experience che consentirà agli appassionati di vivere la gara a tappe da veri pro-riders. Il progetto è nato qualche settimana fa in Spagna, quando lo staff di Romagna Bike Grandi Eventi era in visita alla Costa Blanca Bike Race, gara a tappe inserita nel calendario UCI, e ha conosciuto Marc Martinez, ex biker professionista iberico. Martinez adesso cura un progetto molto particolare e organizza dei bike tour in cui porta gli amatori a fare le gare a tappe in mtb garantendo loro servizi che generalmente sono appannaggio dei pro-riders, come il fisioterapista per i massaggi, assistenza meccanica personalizzata, transfer dall’albergo, cura dell’alimentazione e molto altro ancora. Il progetto si chiama Dream Bike Experience e, grazie all’impegno degli organizzatori di Romagna Bike Grandi Eventi, la Dream Bike Experience sarà aperta anche a tutti i concorrenti che vogliono provare ad affrontare il Rally come dei “pro”. Tutte le informazioni sul… “team” di Martinez si trovano sul sito www.dreambikeexperience.com.